03 February 2011

Nippon my mind

Ieri sono rimasta a casa perchè la sera prima ero stata male con il mal di pancia.. una volta tanto che mi ero decisa a cucinare qualcosa di più elaborato.. l'ho pagata tutta!..
Quindi ieri mattina per paura mi venisse un'altro attacco di nostalgia per la "stanza da bagno".. ho preferire premunirmi e rimanere a letto al caldo!

Due giorni fa ho ricevuto il mio pass per le sfilate.. sono così ansiosa!.. non vedo l'ora arrivi il 18!.. Certo ogni tanto mi faccio turbare dalla nostalgia per l'Italia, la mia casa e tutto quello che ho lasciato li.. ma poi per fortuna mi passa e faccio finta che non vivo in una stanza, che tutte le mie cose sono da un'altra parte e che in fondo sono qui per provare a fare tutto ciò che in Italia sarebbe stato quantomeno impensabile!

Stasera girovagando su internet ho anche scoperto che la mia capa è un'ex ballerina dello Scottish Ballet nonchè ex attrice ed ex moglie di un famoso comico inglese..!
Fa questo lavoro da soltanto 7 anni e in così poco tempo ha quasi costruito una piccola fortuna aprendo negozi negli angoli più cool di Londra e della Scozia!
Il negozio è spesso meta di attrici, gente dello spettacolo e addirittura di qualche membro della Royal Family.. vi giuro non credevo ai miei occhi.. però è così!
Chissà cosa scoprirò da qui a poco!.. magari che è anche cugina dell'uomo dei miei sogni, Matt Bellamy, dopodichè chiederò di farmi legare al negozio per sempre.. anzi mi faccio imbalsamare in modo da farmi utilizzare come manichino da vetrina da qui all'eternità! :O)

Ma bando alle ciance.. vi avevo promesso che vi avrei mostrato le foto che ho fatto sabato scorso al Barbican in occasione della mostra 30 Years Of Fashion Japanese!
Purtroppo era proibito fotografare ma io da buona italiana.. qualcuna di nascosto e senza flash l'ho fatta lo stesso!
Che ve ne pare?..
E' stato un bellissimo viaggio nella storia della moda d'avanguardia giapponese.. ed io mi sono divertita come una pazza!


6 comments:

  1. cara Annalisa, nostalgia ... mettila da parte, qui come hai detto tu è difficile riuscire a fare quello che ami e per cui sei portato, quindi non ti far prendere dal magone e vai avanti per la tua strada tra jacquard, chiffon, lana, colori e tantissimi sogni ancora da realizzare! Helga e Magali

    ReplyDelete
  2. ....tu non pensare a Bologna, o meglio pensa a Londra e Bologna ma contemporaneamente; SEI ADESSO cittadina di entrambe! E poi a Bologna, mica avresti potuto fare questo lavoro, no?
    Su, su....andiamo avanti e, senza mal di testa o mal di pancia...su...!
    ff
    PS: sembro una di quelle zie bisbetiche di 50 anni fà

    ReplyDelete
  3. Caspita che vestiti...ma c'è qualcuno che li indossa a Londra o sono solo da esposizione!
    Penso che tu abbia un lavoro stupendo, stringi i denti e resisti!
    Auguri di pronta guarigione.
    Franca

    ReplyDelete
  4. Ciao sono molto particolari come vestiti, cque bella sfilata grazie, spero che il tuo mal di pancia sia passato, si pagano tutte a non stare attente, io anche, ciao baci rosa buona serata

    ReplyDelete
  5. Che meraviglia Anna, il tuo blog mi piace sempre di più..trasmetti così tanta energia...anche da malatina!!!!ti abbraccio forte e ti risp prestissimo!!

    ReplyDelete