18 August 2010

Di rintorno..

Dunque dove eravamo rimasti?.. ah si ero incasinata con le valigie e i vari aerei da prendere per tornare in Italia e fare le ferie programmate mesi prima!
Ma prima di raccontarvi le nostre vacanze ci tenevo a parlarvi degli ultimi giorni di luglio trascorsi a Londra e a mostrarvi qualche momento catturato qua e la!.. Lo farò in più volte perchè ci metto un secolo per sistemare le foto!!
Come prima cosa vi aggiorno sulla crescita dei nostri fiori..
Belli vero?.. li ho curati tutte le mattine fino al giorno della mia partenza.. ho lasciato il compito di annaffiarli alla mia inquilina.. e a quanto pare sembrano ad oggi essere sopravvissuti.. per lo meno questo è quello che dice Mark che è già rientrato da una settimana.

L'ultimo week end prima della nostra partenza abbiamo ricevuto la visita di miei cognati inglesi, Tom e Sue.. rispettivamente fratello di Mark e moglie, li abbiamo portati in giro per il centro andando a visitare quello che ancora non avevo visto!
Abbiamo preso la metro, cambiato ad Holborn e scesi a Green Park dove mi sono ritrovata a camminare per una delle strade più eleganti della città. In pochi passi mi sono ritrovata davanti al Ritz..
e al bellissimo e sciccosissimo Fortnum & Mason
Attraversando velocemente l'incasinatissima piazza di Piccadilly Circus, siamo andati a Chinatown per pranzo. Siamo tornati nello stesso ristorantino dove andammo la prima volta.. fanno un'anatra favolosa..
Quel giorno la mia gastrite non so come mai aveva deciso di graziarmi così mi sono goduta il pranzo e la successiva tappa da Harrods.
Harrods, come tutti sapete, è una tappa classica e quasi obbligatoria per chi viene a visitare Londra e per me non era neanche la prima volta.. ma nonostante tutto mi è parso incredibile, un pò kitsch ma con una esposizione strepitosa!
La cosa che in assoluto ha catturato la mia attenzione è stata la moltitudine di arabe che vagano quasi svogliate per i piani dei grandi magazzini restando nascoste sotto un prezioso manto di seta nero ma ostentando le loro costosissime borse e la loro infinita ricchezza..
Li avrei seguite tutto il tempo per cogliere gesti, scelte e comportamenti..
Se solo avessi potuto fotografarle senza farmene accorgere.. ma non è stato possibile purtroppo!
Dopo aver girato per lungo e largo siamo andati via.. io non mi sentivo per niente stanca.. gli altri stavano per svenire..!

Aggiornamento odierno:
Ieri è finita la mia vacanza siciliana e adesso mi trovo nella mia amata casina bolognese.. ogni volta che ritorno vengo investita da un abbraccio caldo.. le nostre cose, i nostri odori, la nostra atmosfera rarefatta... chissà perchè ho deciso di lasciare anche se momentaneamente tutto questo?.. Sono convinta che ci sarà stato un valido motivo.. devo solo ricordarmene.. :O)
Mark è già a Londra e mi manca.. come sempre..

3 comments:

  1. certo che c'è un motivo, la prima volta che sono approdata sul tuo blog nelle informazioni personali c'era scritto che amavi l'Inghilterra e che sognavi insieme al tuo compagno di andare a viverci.........detto fatto :o)))
    un abbraccio grande
    Annalisa

    ReplyDelete
  2. Ciao bentornata, bellissimi i fiori complimenti e anche tutto il resoconto della giornata, molto accattivante, ogni decisione comporta pro e contro, se hai preso quella di andare probabilmente era il tuo desiderio, bisogna solo abituarsi ad un'altra realta', serve solo un po' di tempo...ciao bacioni rosa

    ReplyDelete
  3. Ciao!! Troppo carini i tuoi fiori!! Mi piace vedere Londra con i tuoi occhi... e come spieghi le cose, è quasi come esser lì con te!
    Un abbraccio
    Etta

    ReplyDelete