20 October 2011

Upset..

Vi ricordate ieri?.. dovevo fare un colloquio al quale tenevo abbastanza.. purtroppo però non è andata.. o per lo meno il colloquio è andato bene, ho cercato di dare il meglio di me, ma è ovvio probabilmente il mio svantaggio linguistico nei confronti degli altri aspiranti credo abbia fatto la sua parte..o forse no.. magari la discriminante è stata proprio un'altra.
Era il primo vero colloquio che facevo, con tanto di assessment session davanti a 10 esaminatori diversi (manco avessero dovuto mandarmi in missione sulla luna..!).
Vabbeh mi hanno appena fatto sapere che per stavolta non se ne fa nulla..
Inutile dire quanto ne sia rimasta delusa.. ero convinta fosse andata davvero bene.. ma ovviamente no.. :O(
Vabbeh adesso mi riprendo e mi rimbocco le maniche di nuovo!.. non bisogna perdersi d'animo giusto?
Per dirla tutta sempre ieri ho fatto anche un altro colloquio al quale però non sono interessata io.. quindi nulla.. tutto da rifare!

Qui nel frattempo è arrivato un freddo becco.. il cielo è terso ma l'aria è tagliente..!

Per chiudere in bellezza vi lascio con queste immagini che ho rubato dal sito di Heather Bullard, io nel frattempo mi trasformo in Marietta la casalinga perfetta perché la mia casa ha bisogno delle mie cure!
E poi cercherò di trovare qualcosa che mi tiri su il morale!




18 comments:

  1. Mi dispiace proprio Annalisa ma, non scoraggiarti vedrai che presto un lavoro lo troverai, intanto cerca di non abbatterti, in bocca al lupo!!!!!
    Antonella

    ReplyDelete
  2. La prossima volta andrà meglio intanto buon lavoro Marietta!

    ReplyDelete
  3. Coraggio Annalisa, sei appena all'inizio della ricerca, non ti abbattere!
    Ma hai pensato di proporti come free lance per riviste e cose del genere, o stai cercando un lavoro fisso dietro la scrivania? La creatività non ti manca, il gusto neppure, sai fare foto e scrivi su un blog...a qualcuno dovrà pure interessare una di queste cose, no?!
    Tienici aggiornate,
    un abbraccio

    Viviana

    ReplyDelete
  4. ti capisco perfettamente..a volte hai la sensazione di avercela fatta e paff si cade, sai che dico Anna? Hanno perso loro l'occasione di lavorare con una persona valida, vedrai che spunterà un'altra occasione, non sei mica un tipino da dietro linea..Confido che arrivi un pò di fortuna!!ti abbraccio forte
    Angela

    ReplyDelete
  5. cara Annalisa, proprio dietro l'angolo vedrai c'è un'occasione che ti aspetta! Io sono in pieno marasma decisionale ... vedremo che combinerò! Mi raccomando non abbatterti ... bacione

    ReplyDelete
  6. Capisco che tu sia delusa...sembra che ultimamente si ricevano solo porte in faccia
    Ammiro il tuo modo di prendere le cose e di andare avanti senza farne un dramma
    In bocca al lupo per la prossima occasione
    Mari

    ReplyDelete
  7. in questi casi è molto facile cadere nela retorica...dire tante belle cose che speriamo ti risolllevino un pò,anche con le migliori intenzioni....e la più pura buona fede. la delusione però brucia e c'è poco da fare...demoralizzarsi però non cambierà nulla, tanto vale cercare di allietarsi la vita con piccole cose,e anche la minima gratificazione può ridare senso ad una giornata storta!E sono sicurissima che immagini favolose come queste di Heather sono un'ottimo antidoto per il malumore!!!Forza Annalisa rimettiti in cammino...un bacione,Marika

    ReplyDelete
  8. ...che peccato...io sono in una situazione diametralmente opposta: il lavoro ce l'ho..ma non mi piace, mi sta davvero sempre più stretto...a volte ci perdo le nottate nel pensare a quello che faccio e che non vorrei fare e a quello che mi piacerebbe fare ma che è impossibile....almeno per ora...E ti assicuro che anche questa situazione è brutta perchè il bisogno di soldi e di sicurezza...non mi permette di fregarmene, abbandonare tutto e ricominciare da capo.....Che situazioni cara Anna.....Incrociamo le dita....
    Ti abbraccio,
    lilly

    ReplyDelete
  9. Mi dispiace che queste situazioni ti hanno un po' delusa! continuo a fare il tifo per te e ti seguo con affetto!^_^

    ReplyDelete
  10. e si dispiace anche a me non buttarti giù.....arriverà qualcos'altro......forse non era quello il lavoro adatto a te .....per adesso ....marietta....eheheh risistema casa e poi come dice un film domani è un'altro giorno......ciao elisabetta

    ReplyDelete
  11. Immagino come ti senti...quante volte...anch'io mi butto nei lavori domestici ma che pizza!!
    ti abbraccio con affetto

    ReplyDelete
  12. Non sempre le occasioni perse, con il tempo si sarebbero rivelate poi così piacevoli, doveva andare così, ciò che conta è non smettere mai di provarci.Semina e vedrai che prima o poi, inaspettatamente, qualcosa arrivera'. Credici e crediti.ciao.ann...a.

    ReplyDelete
  13. Ciao Annalisa,
    mi dispiace molto che non sia andata bene!
    Ti auguro che ci sia un'altra bella occasione e che vada per il meglio!!!
    Baci
    Francy

    ReplyDelete
  14. Bellissime immagini!
    In bocca al lupo per la ricerca del lavoro!

    ReplyDelete
  15. Ciao cara! Su dai non abbatterti, vedrai che la tua occasione arriverà! Intanto ti puoi dedicare al punto croce, al patchwork o all'uncinetto, no??
    Un bacione e grazie per la visita..
    paola

    ReplyDelete
  16. Ciao Annalisa e grazie 1000 per la visita ;) Non ti scoraggiare vedrai che il prossimo andrà bene, l'importante è che tu scelga la professione che davvero ti piace e ti appassiona! Un abbraccio, E.

    ReplyDelete
  17. Ciao Annalisa, facendo riferimento alla tua domanda sui balconi, il problema si risolve molto facilmente; la parola d'ordine è: ciclamino!!!
    Credo si trovino anche li da te.
    Sono belli facili da trattare e sopravvivono quasi a tutto. Inoltre puoi sempre vedere cosa appendono ai balconi i tuoi vicini (soluzione banale no?)Per quanto riguarda invece le piante da interno io comincerei con un facilissimo pothos, quello tutte foglie verdi e gialle; chiamato anche scindapsuss, puoi farlo crescere sia in terra che in acqua; guarda che non ti serve neanche comperarlo: basta prendere un rametto che cresce subito in acqua. Praticamente non muore! Meglio di così.
    Fammi sapere come va.
    Come incoraggiamento (non so) ti posso dire che fino 8/10 anni fa non distinguevo un ciclamino da una rapa: adesso mi fioriscono anche le orchidee, quindi non disperare, devi solo iniziare!!!!!Ciao

    ReplyDelete
  18. Dai che prima o poi arriva il tuo momento.un abbraccio.

    ReplyDelete