09 November 2010

Autumn leaves..

Una delle cose che adoro della mia casa londinese sono gli alberi che vedo attraverso la grande finestra della nostra camera.. e li adoro in qualsiasi ora del giorno, con il sole, con la pioggia e con il vento.. le foglie si muovono tutte insieme in una specie di danza.. brillano, mi fanno compagnia nei lunghi pomeriggi.... e so che un giorno mi mancheranno.
Quando sto bene riesco a godere del silenzio e della pace di questo posto.
Spesso ci sono solo io, i miei libri, gli esercizi di inglese, il mio tè e le tisane..
Verso sera poi la luce gialla del lampione fuori veste le foglie a festa.. E' una delle prime cose che ho amato di questo posto e sarà indubbiamente una delle cose che mi mancherà di più!

Non ho ancora fatto chissà quali amicizie qui.. e la colpa forse è anche un pò mia.. tendo spesso a stare in disparte.. è un retaggio comportamentale che mi porto dietro dalle elementari credo.. e spesso lo scelgo come strumento di selezione.
Prima di trasferirmi a Londra credevo che avrei incontrato tutti gli amici vecchi e nuovi che vivevano già qui ma dopo 4 mesi, vuoi chi per impegni e distanze abissali, vuoi chi per poca volontà, non ho incontrato quasi nessuno.. Inizialmente questa cosa mi ha fatto soffrire soprattutto perchè avevo il disperato bisogno di non sentirmi sola.. adesso cerco di curamene poco.. anche perchè lo sbaglio è stato solo mio.. uno sbaglio di valutazione.

Ma finchè ci saranno le mie foglie non sentirò la mancanza di nessuno.. chissà se resisteranno alla stagione o se abbandoneranno la presa finendo tra le altre a dorare i marciapiedi?

3 comments:

  1. mi dispiace, ma non ti dare tante colpe sei li solo da 4 mesi non da 4 anni......le foglie prima o poi cadono ma ci sono anche altre primavere supera la finetra e ampia i tuoi orizzonti.....c'è solo il corso d'inglese.....attraversa la strada e cerca qualche ispirazione...so che non te ne mancano....spesso sei fonte anche per me .....a presto elisabetta

    ReplyDelete
  2. Ciao Annalisa, scusa se ti do un consiglio, io proverei a fare delle amicizie, cosi' per provare se va meglio o peggio, stare troopo sola magari ti nuoce, grazie bacioni rosa buon week end

    ReplyDelete
  3. Dolce Annalisa, non ti dare colpe che non hai. Il carattere (buttarsi nella mischia o essere un po' schive) lo abbiamo nel dna e non lo possiamo certo cambiare. E se riuscissimo magari poi non ci piaceremmo o riconosceremmo più. Sei a Londra da poco tempo, se ti fa piacere incontrare qualche persona che conosci e che vive lì sei sempre in tempo per contattarla, altrimenti goditi i tempi, i tuoi spazi, fai a fare gli esercizi di inglese in una di quelle belle librerie, restaci anche a prendere una tazzona di caffè e cerca qualche studentessa. E poi Mark. Lui conosce già delle persone a Londra? Ha degli amici fidanzati sposati con cui qualche volta potreste uscire? Ti penso e ti mando tanti baci, se ti va ci sentiamo presto. Buona domenica xxx

    ReplyDelete