08 July 2010

First week

E anche la prima settimana è andata!Sono arrivata esattamente una settimana fa e mi pare sia volata..!
Londra è una città che ti toglie il fiato in tutti i sensi, sia per la bellezza ma soprattutto per la frenesia! Al momento faccio solo la turista e nonostante questo torno a casa distrutta.. a pezzi.. con i piedi da buttare e la testa che mi pulsa.
Ho notato che molti sulla metro, soprattutto verso l'orario di rientro dal lavoro, dormono tanto sono distrutti. La metro poi, sarà pure l'unico mezzo veloce per muoversi in una città così enorme, però ti devasta.. tutto troppo vorticoso... boh forse ero abituata ad una realtà troppo bucolica!
Non sono uscita tutti i giorni sia perchè sono un pò pigra ma anche perchè andare troppo in giro fa spendere una fortuna in trasporti..
La metro costa davvero un botto nonostante l'Oyster card che ti permette di avere uno sconto.
Pronti per il mio diario di bordo?.. e allora via si parte!

Lunedì sono andata in centro senza una meta precisa e camminando camminando mi sono ritrovata proprio davanti la National Portrait Gallery.. free entry.. come non approfittarne?.. Enorme e bellissima..
Trafalgar Square, Westminster, Big Ben, il Tamigi, i barconi, il London Eye, il Golden Jubilee Bridge, South Bank.
Ad un certo punto stavo svenendo dalla fame così mi sono fermata in un baretto.. avrei voluto continuare ma non volendo incappare nella rush hour ho preferito riprendere la metro e tornare a casa.
Questa che vedete non è l'entrata di casa mia ma una delle case del quartiere dove vivo.
Marterì riposo.. si fa per dire.. avevo la finestra della cucina e il frigo che mi guardavano con occhio languido.. così gli ho dato una bella ripulita!
Ieri invece visto che mi sentivo abbastanza riposata e in vena di girare ho messo in borsa tutto quello che poteva servirmi e sono partita per nuove avventure..
Saint Paul, Millennium Bridge, la Tate Gallery, Liverpool Street, Spitafields Market, la Brike Lane.
Un capitolo a parte andrebbe scritto per i personaggi che si incontrano per strada!!!
A pranzo ho incontrato Valentina, una ragazza italiana che vive a Londra da diversi anni e che ho conosciuto qualche settimana fa via mail grazie a Vi.. probabilmente verso fine anno ci darà in affitto il suo appartamento nel caso il suo sogno dovesse avverarsi!
Un'ora velocissima con un buonissimo riso tailandese alle verdure e poi via di corsa.. di corsa.. tutto di corsa.. ma ce la farò a reggere questi ritmi???.. me lo chiedo spesso e tanto più spesso non riesco a trovare una risposta.
Dopo pranzo ho continuato a girare e fotografare tutto quello che colpiva i miei sensi!





Alla fine di questo lungo giro sono tornata a casa a pezzi e con un gran mal di testa.. ho trovato giusto la forza per fare un pò di spesa da Tesco Express..
Oggi ho preferito prendermela con calma.. anche se magari fra un pò mi farò un giretto.

12 comments:

  1. Ciao Annalisa, che bello leggere il diario della tua nuova vita a Londra.
    Io ci sono stata 3 volte ma vivere deve essere tutta un'altra cosa!
    Che fortuna hai nell'essere riuscita a partire per cercare di realizzare i tuoi sogni.
    Invidio molto le persone che, come te, hanno il coraggio di fare un passo così importante.
    Io sono alla ricerca della mia strada e nel frattempo studio Farmacia anche se penso non sarà mai il mio futuro.
    Ti auguro una buona serata..
    Silvia

    ReplyDelete
  2. cara annalisa, ho letto con piacere tutti i tuoi racconti, sia degli ultimi gg bolognesi (fantastica la festa che ti hanno fatto i tuoi amici, la lettera del tuo capo/amico .. da lacrimoni...) sia dell'arrivo a londra. Dirti che capisco tutto quello che senti non ti fará sentire meglio o peggio, ma magari capirai che é normale e che poi la tua vita si stabilizzerá. Lo schock passerá e lascerá spazio alla vita quotidiana. Nn ho mai vissuto a londra quindi nn posso dire se ne sarei capace (tral'altro in che zona vivi? spero per te che sia tranquilla e perferica) ma londra é piena di zone meravigliose e tranquille, specie se esci dal tram tram del centro turistico (che giustamente, capisco tu voglia visitare ora che hai tempo libero!). I parchi sono una cosa meravigliosa secondo me. Io passerei le giornate a st. james park a dar da mangiare agli scoiattoli :))) e le zone periferiche piene di negozietti particolari, di viuzze, di angolini.. tutte da scoprire. Non sobbracarti di troppe cose da fare e da vedere se no davvero ti innervosisci e basta. Aprofitta di questo bel sole che quest'anno ha deciso di baciarci da mesi e mesi (miracolo!) siedi sulla panchina dei giardinetti davanti a te, o in qualche parco a leggere. Prendi la cittá a piccoli sorsi!
    Ti seguirócon piacere perché mi sembra di ripercorrere (anche se io in veersione countryside) tutte le scoperte e le cose che ho passato io anni fa! é come fare un tuffo nella memoria!

    un bacione intanto

    fede

    ReplyDelete
  3. ciao , se vuoi passare una mattina serena e lontana dalla esagerata frenesia di londra fai un salto a greenwich, il giovedì. troverai un meraviglioso mercatino dell'antiquariato .Io quando sono a LONDRA con i miei bambini è una tappa obbligatoria, con 20 pound porti a casa un bel bottino ed è molto molto rilassante. a presto Elisabetta.non è difficile da raggiungere da elefant and castle con il mezzo pubblico bye

    ReplyDelete
  4. Anna, ma le foto le hai fatte tutte tu? Dovresti lavorare nei giornali di interior design che immagino sia già un tuo sogno, visto il tuo delizioso blog... Ti penso, andrà tutto bene, datti tempo!
    Claudia

    ReplyDelete
  5. @Federica: Cara Federica, sono contenta che ti sia appassionata alla mia nuova avventura.. ogni tuo consiglio sarà prezioso visto che ci sei passata per prima. Proverò come dici tu a prendere Londra a piccoli pezzettini.. perchè in effetti mette un pò paura!

    @ Elisabetta: grazie per la dritta.. la prossima settimana proverò a farci un salto!! Se hai altri consigli sono tutta orecchie!

    @ Claudia: ma davvero credi?.. io come al solito mi sottostimo e non ho neanche un granchè di macchina fotografica.. ovviamente mi piacerebbe da morire lavorare per una rivista di interior design.. ma non ho assolutamente nessuna esperienza.. magari mi propongo per uno stage a gratis!! :O)

    ReplyDelete
  6. Ti capisco Annalisa, pur essendo romana, dopo anni passati a Bologna mi sono sentita spaesata nel turbine della vita della grande città.
    Tutto più lontano, tutto più stressante...
    Dopo due anni mi sono un pò abituata... ma non avrei difficoltà a tornare a ritmi più umani !!!
    Londra ha sempre il suo fascino ed il bello che è piena di parchi dove puoi rilassarti pur rimanendo in città.
    Io prenderei al balzo questi giorni in cui sei libera per girare, senza fretta sia la città che le zone circostanti, anch'esse da vedere.

    Un bacione
    Marzia

    ReplyDelete
  7. Credo proprio che dovresti prepararti un curriculum, un portfolio dei tuoi scatti e fare tutte le application possibili. Cominceresti dalla gavetta, ovviamente, ma secondo me ne saresti felice. ;)
    Claudia

    ReplyDelete
  8. se ti fà piacere ,si posti ne ho visti parecchi sono cinque anni che giro londra da sopra a sotto come ti ho detto ho due bimbi che insieme a mio marito mi sopportano alla ricerca di posti un pò diversi. se vuoi sapere qualcosa in più su greenwich per il momento fammi sapere . a presto Elisabetta

    ReplyDelete
  9. @ Elisabetta: Grazie!! Chiederò senz'altro.. ma dove ti trovo?Hai un blog?
    Ma quindi vivi in Italia e spesso sei a Londra oppure ho capito male?

    ReplyDelete
  10. non ho un blog,ma seguo il tuo da parecchio tempo mi interessa molto.Si vivo in italia in abruzzo....dalla sicilia ... e ancor prima dalla puglia ma....vengo a Londra se và bene due volte l'anno perchè vive mio fratello....ti scriverò tutto su quello che sò e ho visto su londra tramite e-mail se ti và. sono rientrata a malincuore quattro giorni prima che tu partissi....che tristezzaaaaaa.Elisabetta

    ReplyDelete
  11. si certo!!.. Grazie!!.. sai ho mille guide ma niente di meglio di un esperienza diretta!!.. la mia mail è aroveccio@gmail.com
    Attendo con ansia!
    un abbraccio
    Annalisa

    ReplyDelete
  12. Ciao Annalisa :-)
    Grazie per questo giretto per Londra che mi hai fatto fare con queste belle foto!
    Un abbraccio
    Etta

    ReplyDelete