19 December 2009

Oasi di città

Quella che vi presento oggi è la casa parigina di Nathalie Rykiel, figlia della famosa Sonia Rykiel. Una casa con una disposizione davvero rara nella capitale francese. Dalla strada è difficile immaginarne la presenza, nascosta dietro a un palazzo anni Trenta, nei pressi Montparnasse.

Per accedervi bisogna attraversare l'edificio, procedere lungo un vialetto alberato e raggiungere un cancello, sembra un pò un angolo di campagna nel centro di Parigi ma basta uscire in strada per trovare tanti cinema e negozi.

L'angolo relax in giardino

Il giardino d'inverno che ospita la sala da pranzo. Sugli scaffali, vasi e vassoi.

A differenza delle classiche case parigine, questa si estende per 300 mq, distribuiti su tre piani.

Al piano terra si trova il grande salone, la cucina e la sala da pranzo.

Il salotto, dominato dal camino in quercia e dal letto indiano versione tavolino.

Dettaglio della libreria in salotto.

La cucina con la collezione di teiere

Il tocco kitsch in cucina: l'orologio a cucù rosa shocking.

Al primo piano si trovano la sua camera da letto,

La toeletta in stile Napoleone III, scovata in un mercatino delle pulci. Più che per il trucco la proprietaria la usa per i suoi numerosi gioielli.

uno studio con guardaroba

Nel guardaroba, la poltroncina ricamata a mano, dono della madre.

e un bagno, ingombro di un'impressionante quantità di prodotti.

1 comment:

  1. Bellissimo l'orologio a cucù..qualche anno fa l'ho comprato però nero e appeso nella camera in montagna..mi piace un sacco!!

    ReplyDelete