17 February 2016

La mia seconda volta a Birmingham

Avere un blog nel tempo non solo mi ha divertita, distratta e aiutata a superare momenti difficili ma è stato anche lo strumento grazie al quale, durante gli anni, ho avuto la fortuna di conoscere persone meravigliose come ad esempio la mia amica Alice.
Non è la prima volta che vi parlo di lei e di quanto io mi senta legata a lei, ma considerando che da qualche anno non abitiamo più vicine, ogni incontro diventa automaticamente un'occasione speciale per parlarvene, esattamente come feci qualche anno fa quando per la prima volta sbarcai a Birmingham per vedere dove lei e la sua tribù si erano sistemati!
Lo scorso autunno ci siamo finalmente riviste.. questa volta diversamente dalla precedente sono andata con mio marito e anziché il centro di Birmingham abbiamo esplorato le colline attorno, parte dell'English National Trust (qualcosa simile alle nostre riserve naturali protette).
Ma partiamo dal sabato. 
Siamo partiti da Londra beccando una giornata di sole e in poco più di due ore eravamo già seduti attorno al tavolo di cucina della loro nuova casa a sorseggiare tè come dei perfetti italiani che fin troppo spesso si sentono comodi nell'aver abbracciato i tradizionali quando rassicuranti riti inglesi.

Dopo il tè, considerando il bel pomeriggio di sole, siamo andati a fare un giro nella zona intorno. I parchi, come potrete constatare  sono bellissimi e molto curati. 
Ma la vera sorpresa sono state le colline tutt'intorno la città che abbiamo visitato il giorno dopo.
A dire il vero l'idea sarebbe stata quella di fare una passeggiata per poi fiondarci in un pub rustico con tanto di camino acceso per il consueto Sunday Roast.. per fortuna però non avendone trovato disponibile neppure uno siamo finiti a mangiare sandwiches con salsiccia e uova in uno dei tavoli all'aperto di questa riserva naturale. 
Che dire? Oltre alla sorpresa di avere speso una cifra irrisoria (si che a confronto di quanto è cara la vita a Londra, qualsiasi cosa da qualsiasi altra parte sembra regalata), credo di aver mangiato uno dei panini più buoni della mia vita!!
Ma vi lascio una breve carrellata di foto a dimostrazione di quanto bello era questo posto.. purtroppo non mi sono ricordata di fotografare i sandwiches!.. Peccato..



In questa ultima foto io con due tra i miei ometti preferiti!
Chissà quanto tempo passerà fino alla prossima volta? Ali che dici?

A voi do appuntamento a prestissimo! :)
Annalisa

5 comments:

  1. Bellissimi posti !! Un saluto da Bologna,Anto

    ReplyDelete
  2. Grazie per aver condiviso questi bellissimi posti e quel cielo azzurro mi fa ricredere sull'Inghilterra! Che meraviglia quella casa! A presto, un abbraccio Helga

    ReplyDelete
  3. tessssoooorrooooo! ad aprile ci vediamo! ;-)

    ReplyDelete