17 November 2011

Total white!

Oggi mi è venuta voglia di dedicare il post ad una blogger che probabilmente molte di voi conoscono già e che a mio avviso ha un gusto strepitoso e di conseguenza una casa da sogno!
Le si chiama Lisskulla Annasdotter conosciuta anche come Stina.
Vive in una casa che è stata ridipinta quasi completamente di bianco da lei stessa con l'aiuto del marito .
Le immagini che vi mostrerò non sono state prese dal suo blog, bensì da un giornale d'arredamento che le ha dedicato un bellissimo e ampio articolo.
La sala da pranzo.
1. Nel mobiletto con la rete sono ben visibili le candide porcellane bianche.
2. Per un richiamo alla purezza, un ramoscello di ulivo dentro il contenitore bianco.
3. Mestoli dall'aria vissuta e bottiglie in vetro trasparente per un'atmosfera rarefatta anche in cucina.
4. "Petit Dèjeuner" annuncia la scritta sulla panca e invita ad accomodarsi per la colazione.
5. Giallo uovo e bianco sulle mensole che sembrano provenire dalla casa della nonna.
6. Ogni cosa al proprio posto ed ogni posto... numerato, così mettere in ordine diventa un gioco!
7. Tazze bianche in fila sull'appendiabiti "riconvertito" ad hoc!
Basta un cuscino "a gonnellina" per abbellire delle semplici sedie bianche. Se vi interessa potrete acquistare cuscini molto simili su Balders Hage.
1. Un lampadario a gocce per vestire elegantemente la stanza.
2. Tipicamente "scandinava" la stufetta in ghisa tenuta all'angolo e circondata di bianco!
3-4. Una piccola sediolina sul tavolo per sollevare un vasetto con dell'edera o un'altra delle piantine discendenti che Stina ha in casa!
5. La biancheria antica non può stare dentro un cassetto: si può tenere per esempio a bella vista sul comò!
6. I candelieri d'argento, anche se diversi, sono più belli disposti tutti in fila su un'unica mensola.
7-8-9. Il total white!
Antichi contenitori o attrezzi contadini cambiano pelle se li si reinventa come quadri, appendiabiti o bacheche.
Se un mobile è un pò anonimo e lo si vuole personalizzare senza alterarne lo stile, basta cambiare i pomelli!
Un vecchio centro realizzato a mano ha fatto il suo tempo? Usatelo per rivestire un semplice cesto bianco.
1. La lingerie antica appesa a stampelle rivestite di perline diventa "da esposizione".
2. Grande e con enormi numeri romani: l'orologio Gustaviano fa sempre effetto.
3. Candida e soffice, è la trapunta per sdrammatizzare il letto in ferro scuro.
4. Foto in bianco e nero sono perfette dentro cornici shabby.
***
Per quanto riguarda me e il mio nuovo lavoro sto cominciando ad apprezzare il bello di lavorare con un part-time verticale.. in questo modo ho giorni liberi in cui posso dedicarmi ai miei hobby e giorni pieni dove lavoro..! Spero solo di imparare bene tutto così potrò cominciare davvero a godermi il mio nuovo impegno nonostante stia pian piano scoprendo che la mia responsabile è una iena ucraina che parla russo!!
A proposito oggi si comincia alle 7.00 "Delivery Day".

8 comments:

  1. Buona giornata cara.
    Il part time verticale è uno dei miei prossimi obbiettivi, spero di realizzarlo presto :o)))
    un bacione
    Annalisa

    ReplyDelete
  2. dopo aver letto della iena ucraina che parla russo,ho trovato il post sul blog di Stina ancora più confortante e coccoloso,per anima mente e spirito!FORZA E CORAGGIO "the show must go on"...bacione,Marika

    ReplyDelete
  3. La iena ucraina che parla russo è uno spettacolo...ascoltala e poi falle una bella risata risata tutta tutta italiana, magari prima gira l'angolo...anch'io come Marika vado a trovare Stina, forse è meglio un po'di candida leggerezza! Porta avanti il tuo lavoro e non farti contiminare dalle iene! ciao.ann...a

    ReplyDelete
  4. casa bellissima, sicuramente vive in un posto dove non c'è smog! in effetti hai ragione il tuo tipo di part time è migliore piuttosto che lavorare ogni giorno poche ore! Baciotti e continua così! Aspettiamo il resoconto di oggi che hai iniziato alle 7, mi raccomando stasera fatti servire! Helga

    ReplyDelete
  5. L'appendiabiti usato a quel modo è sicuramente un'idea da copiare, mi piace molto. La casa è davvero bella e ricca di spunti.

    Un abbraccio

    Viviana

    ReplyDelete
  6. Mitico, il part-time verticale ti permetterà davvero di realizzare i tuoi sogni: un lavoro quindi movimento, vita, energia, contatti, nonchè un'entrata economica in più che non guasta mai, in più potrai avere tanto tempo per te, per continuare a creare la tua deliziosa casetta come più ti piace, il tuo blog, i tuoi hobby, i tuoi amici, la famiglia, il mare e tutte le cose che ti piacciono... e poi vivi in un posto stupendo e hai un marito fantastico! Annalisa cara non permettere alla iena ucraina, o a qualsiasi altra iena, di rovinarti tutto questo... lei è solo una piccola parte del tuo mondo, non darle più spazio di quello che ha e che merita... :)! Un abbraccio

    Nicoletta

    ps. grazie per la casa, non sapevo l'avessero pubblicata! ciao

    ReplyDelete
  7. Ciao Annalisa, ma che bell'articolo! Non conoscevo questa blogger, grazie.
    Riguardo il tuo nuovo lavoro il part time è una figata, goditi le tue giornate off e se la iena ucraina ti da' del filo da torcere addolciscila con il tuo savoir faire italiano! bacio ;) E.

    ReplyDelete
  8. Meravigliosa questa casa, in certi punti sembra quasi un negozio. Troppo bianco immacolato per i miei gusti, ma è comunque stupenda.
    In bocca al lupo per il nuovo lavoro bella!
    baci
    Giuliedda

    ReplyDelete