02 February 2010

Botelet

Botelet è un bellissimo b&b, il primo dove io e mio marito abbiamo fatto sosta durante l'incantevole viaggio della scorsa estate che ci ha portato a visitare le coste della Cornovaglia. Un viaggio da sogno che consiglio davvero a tutti!!
Il b&b in questione si trova a poche miglia dai piccoli villaggi di pescatori come Looe e Polperro. Arrivare alla meta è stata tra le avventure più terrificanti della mia vita ma per fortuna quello che abbiamo trovato all'arrivo ci ha ricompensati della paura che personalmente mi sono presa!Le strade strettissime con una visuale pari a zero.. il navigatore fuori uso e un senso di smarrimento totale tra percorsi dispersi nell'universo!
Ma come si dice? "bene quel che finisce bene".. e noi eravamo finiti davvero in paradiso!!
la piccola serra
Sistemate le valigie la proprietaria del b&b, Julie, ci ha gentilmente offerto un te con dei deliziosi biscotti allo zenzero fatti in casa... in questa foto mio marito nella sala principale che sorseggia il suo te!
credo che farei qualsiasi cosa per avere un angolino così!
ero tentata di rubare questo sgabello.. ma non sarebbe stato proprio carino..
La sala avvolta nella penombra della sera.. un ultimo sguardo al sogno prima di andare a dormire..
Ecco a voi la camera da letto che ci ha ospitato.. il letto a baldacchino l'abbiamo trovato illuminato da delle curiose luci natalizie..
vari angoli della stanza illuminate dal sole della mattina seguente!
il camino..
fuori dalla finestra della nostra camera
e prima di andare via .. organic breakfast.. tutto rigorosamente home made!!

2 comments:

  1. una meraviglia questo posto!!! stupendo davvero.. sono andata a sbirciare il sito, effettivamente é un posto idilliaco (anche se nn proprio economico per quello che son oabituata io sigh, ma d`altronde la qualitá e la bellezza mica sono gratis!). il micione supercoccoloso, la serra, il tavolo da farmhouse, il letto a baldacchino... no n saprei cosa scegliere... tutto splendido

    baciotto fede

    ReplyDelete
  2. la cornovaglia sara' uno dei miei prossimi viaggi. che belle le tue descrizioni!

    ReplyDelete