15 October 2012

Natural charm

Ho appena trascorso proprio un bel week end in compagnia di cari amici.. due giorni tranquilli e sonnacchiosi!.. Peccato solo che il mio dente devitalizzato per ben due volte ha ricominciato a farsi sentire e davvero non so più a che santo votarmi!
Mah.. cosa devo fare? farmelo sdradicare completamente???.. L'alternativa è tagliarmi la testa ma credo che alla fine risulterebbe una soluzione troppo drastica..!! :)

Ma parliamo d'altro che è meglio!!.. Infatti oggi proprio per distrarmi ho deciso di farmi deliziare dalle immagini di questo cottage che si trova in Inghilterra (e dove se no??) nella regione del Suffolk.

Harriet e il suo gatto Archie erano alla ricerca di una casa che avesse soprattutto un bel giardino dove poter trascorrere i pomeriggi estivi così ancora prima di trovare casa decise di vendere la propria andando nel frattempo in affitto. Purtroppo però la ricerca della casa dei suoi sogni si rivelò più difficile del previsto tanto che fra una cosa e l'altra passo più di anno. 
Un giorno però ricevette una mail da parte della madre la quale l'avvertiva di aver trovato la casa per lei. 
Il fatto che avesse solo due camere da letto la portò quasi a scartare la cosa.. ma per non offendere la madre optò comunque per andarla a visitare.
Arrivata, il giardino che si trovò davanti era di una bellezza così disarmante che a stento trattenne le lacrime.. peccato però che l'interno non fosse altrettanto commovente.
Il cottage di fatti era alquanto buio e decorato con un gusto pessimo.
Per sua fortuna però sapeva che se fosse andata oltre l'aspetto apparente, ridipingendo pareti che presentavano colori improbabili e rimuovendo moquettes orrende la casa si sarebbe potuta davvero trasformare in quella che sin da ragazzina aveva sempre sognato di possedere.
E così fu!
Una volta proprietaria eliminò tutta la moquette e dipinse tutte le pareti e i pavimenti di bianco ad eccezione l'utility room per la quale scelse un verde chiaro e un rosa scuro per la seconda camera da letto.
In cucina sostituì tutto il piano di lavoro inserendone uno di legno e riuscendo a recuperare il resto del mobilio presente come cassettiere e credenze.
Un'altra cosa che preferì eliminare fu la porta d'ingresso dove al posto di quella in legno scuro in finto stile gotico decise di metterne una più tradizionale sempre di legno che trovò in un negozio d'antiquariato.
Oggi il cottage appare intimo e invitante. 
L'utility room con le sue tendine al posto degli sportelli..
la cucina con il suo tavolo di pino attorniato da sedie di legno tutte diverse l'una dall'altra.
Nella sala, un paio di divani ricoperti da tessuti soffici color lavanda e beige sono abbelliti da pile di cuscini cuciti con stoffe vintage.
Tutto intorno oggetti che Harriet colleziona e vasi pieni di fiori freschi che provengono dal bellissimo giardino.
Per la camera da letto la proprietaria ha scelto un letto in ferro battuto di Laura Ashley.
La casetta in legno presente nel giardino era originariamente una larga rimessa scura piena di ragnatele.
Così lei invece di sostiturla con una nuova decise di pulirla e dipingerla di bianco.
Adesso questa "summer house" viene utilizzata come una specie di studio dove lavorare da casa durante l'estate oppure durante i party dove mangiare il pasto principale e il dolce!


Follow me also on Instagram and on my Facebook page:
SHARE:

8 comments

  1. beautiful photos...i love this atmosphere!
    ^^

    ReplyDelete
  2. Adoro i cottage inglesi, sono deliziosi! un saluto, F.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Federica! Sono la mia passione.. e nonostante ne sia circondata non riesco a smettere di subirne l'incredibile fascino!

      Delete
  3. Oh che meraviglia, che sogno! Quanto vorrei capitasse anche a me la fortuna di imbattermi in un cottage da ristrutturare e trasformare come questo ... un cottage milanese, non s'è mai visto!! ;-)
    Silvana

    ReplyDelete
    Replies
    1. Eh ma chi lo sa Silvana!.. magari in giro per Brera qualcosa puoi trovare! :))

      Delete
  4. Cottage così si trovano solo in Inghilterra, ma anche qui ci sono tanti bei Casali.....tanti bei casali che vengono abbandonati, tanti bei casali che vengono distrutti per costruire dei villoni orripilanti, tanti bei casali....

    ReplyDelete

Blogger Template Created by pipdig