11 June 2010

Chez Lulù

Oggi siamo nella casa londinese di una creatrice di accessori, una casa vittoriana in uno dei quartieri più di tendenza della capitale inglese, Westbourne Grove.
Una vecchia cucina anni Cinquanta trasformata in armadio, semplici ma colorati mobili in formica e tende con grandi conigli stampati costituiscono l'imprevedibile arredamento della stanza dei giochi delle due piccole figlie della padrona di casa.

La camera da letto con armadi e tappezzeria di ispirazione orientale

Durante la ristrutturazione da quella che era una caotica serie di minuscole camerette sono riusciti a ricavare una grande, spaziosa casa, distribuita su quattro piani, con il risultato di aver mantenuto un'impronta vittoriana ma decisamente più colorata e leggera. Le pareti color lavanda, i grandi specchi che riflettono la luce delle finestre, tutti contribuisce a creare un'atmosfera di diffusa luminosità.
Nella sala da pranzo, vecchi mobili di famiglia ridipinti e un antico specchio veneziano.

Fastose stampe floreali si confondono con i decisi grafismi un pò anni Sessanta delle stoffe che lei stessa ha disegnato e che ricoprono gran parte dei divani.
Antichi mobili in ferro battuto, soprattutto francesi, sono accostati agli armadi disegnati come piccole, colorate pagode. E ancora nel grande soggiorno del secondo piano la sua insolita collezione di ciprie color caramella è dispiegata in due banconi recuperati in una vecchia drogheria. Ma sulla parete è trionfalmente appeso un grande e prezioso tessuto ricamato dell 'Ottocento italiano.
Nel soggiorno, un pouf ricoperto con un tessuto di segnato dalla padrona di casa.

Sulla consolle, un curioso albero in cartapesta realizzato dalla padrona di casa.

altra immagine del soggiorno

Nella cucina un ritratto della padrona di casa.

Sulla parete dello studio alcuni dipinti dal marito.

Un grande acquarello.

Decisa scacchiera per il pavimento del bagno.

2 comments:

  1. Che dire... è una bella casa !!!
    Non so tu, ma penso che case del genere per me rimarranno solo un sogno, con tanto spazio riesci a sbizzarrirti... ora vivo in un appartamento di 50 mq con due balconcini, non mi posso lamentare, ma le stanze sono di una grandezza normale (per una grande città) il soggiorno è piccolino...comunque niente a che vedere con Bologna, vivevamo in un appartamento di 42 mq diviso in 3 stanze, ti dico solo che il bagno era così piccolo che non entrava il bidè e che il lavandino era minuscolo !!!
    Chissà magari tu a Londra riuscirai ad andare in una di quelle stupende case tipiche inglesi.

    Baci
    Marzia

    ReplyDelete
  2. Che bella questa casa!!
    te invece come stai..come procede??
    bacione Paola

    ReplyDelete